NOTE Collective

torna alle Mostre Perugia 2012

Nicola L.

Nicola L. è una storia senza limiti, immaginaria e reale, raccontata da una persona in prigione a Barcellona nel Novembre 2011.

Nicola L. ci parla della vulnerabilità della via, delle contrapposizioni fisiche e ingannevoli che determinano le nostre realtà.

NOTE Collective lavora su progetti d’arte audiovisiva con comunità attraverso metodi di arte-partecipata. I loro lavori sono rivolti a singole persone, ad organizzazioni e a pazienti in istituti di cura. NOTE lavora con diversi gruppi marginali, con comunità e persone che vivono situazioni ed emozioni difficili.

Il metodo è quello di affrontare il gruppo di riferimento così come è, cercando di entrare a contatto con lo spazio o le questioni che lo tengono unito come tale.

NOTE mira a lavorare senza parole, con la loro presenza e guidando il gruppo con esercizi fisici e audiovisivi, lasciando che le storie rimangano esperienze corporee. Il processo continua quindi con l’interazione di artisti professionisti. NOTE invita gli artisti ospiti a collaborare e a creare partendo dai lavori artistici e dai materiali audiovisivi della comunità. Questi lavori verranno poi presentati sulla scena artistica contemporanea.

NOTE sarà rappresentato a Perugia da: EEVA HANNULA, HERTTA KIISKI, MARI KRAPPALA, TIINA PALMU e TONY REMY

 

Nicola L. is a story about the borders, imaginary and real, told by the prisoner in Barcelona, November 2011.

Nicola L. reminds about vulnerabilities of life, physical and illusive polarities that shape our realities.

Note Collective works with audiovisual art projects with community and participatory art methods.

Work is aimed at individual people, organizations and patients in institutional care. NOTE works with different marginal groups, communities and people dealing with difficult situations and emotions. The methodic idea is to face the target group such as it is – and to try and come into the space or the matter that unite it. NOTE aims at working without words, by being present and by guiding the group with physical and audiovisual exercises, letting the stories remain bodily experiences. The process continue with interartistic group of professional artists. NOTE invites guest artists in co-operation and creates from the community material audiovisual artworks. These works will be presented in the contemporary art scene.

NOTE presentatives in Perugia da: EEVA HANNULA, HERTTA KIISKI, MARI KRAPPALA, TIINA PALMU e TONY REMY